Laura Bellini

 

il gioco dei ricordi

Titolo: Il gioco dei ricordi

Autore: Laura Bellini

Editore: Butterfly Edizioni

ISBN: 978-88-97810-22-3

Pagine: 240

Prezzo: 14,00 €

 

Biografia: Laura Bellini nasce a San Piero in Bagno il 09 dicembre del 1979. Lavora come estetista in un centro di proprietà del marito della madre ed è mamma di splendidi bambini: Nicola e Celeste. Avida lettrice e autrice dei libri: “Il coraggio dell’amore” (2009), “Lontano da te” (2010), “Ancora tu” (2010), “I disegni imprevedibili del destino” (2011).

Con Butterfly Edizioni ha pubblicato: “Il mondo dopo te”, “Il gioco dei ricordi” e “Quel nome portato dal vento”.

Sinossi: Dopo il dolore causato dalla fine della sua storia con Gabriel, Ayleen ha finalmente ricominciato ad amare: si tratta di un ragazzo misterioso del quale non conosce neppure il nome, ma le è bastato sedere al suo fianco sulla riva del lago per capire che il suo posto è dov’è lui. Ma perché ha la sensazione di potersi fidare ciecamente di un uomo del quale non sa nulla mentre Tamara, la sua migliore amica, le intima di stare alla larga da lui? E se di giorno i dubbi la tormentano, la notte porta con sé incubi dai quali si risveglia immemore con un solo nome a fior di labbra: “Nathan”. Gabriel e Nathan, il Bene e il Male e, nel mezzo, una maledizione che attraversa i secoli.
Dalla Roma degli intrighi al naufragio del Titanic passando attraverso il Quattrocento di Caterina Sforza, Ayleen viaggerà nella Storia per compiere la scelta più dolorosa, e capirà che il segreto dell’amore riposa nel tempo che scorre sulle cose, travolgendole. Perché l’amore, esattamente come il tempo, non può essere misurato che da un metro soltanto: l’eterno.

Recensioni e interviste:

Recensione: L’angolino di Ale

Recensione: Lettore un gran sognatore

Recensione: Libri e passioni

Recensione: I libri

Recensione: I pensieri di Bianca

Recensione: Dreaming fantasy books

Recensione: Sole e luna

Recensione: Solo libri

Recensione: Semplice e lineare

Recensione: Books never leave us

Intervista: La bottega dei libri incantati

Intervista: Scrivo leggo

Intervista: Sole e luna

Intervista: Lettore un gran sognatore

Intervista: Le opinioni di Linda

quel nome portato dal vento Titolo: Quel nome portato dal vento

Autore: Laura Bellini

Editore: Butterfly Edizioni

ISBN: 978-88-97810-40-7

Pagine: 210

Prezzo: 13,00 €

I Edizione: giugno 2014

Sinossi:Ieri: la famiglia McTavish, nobile e influente stirpe del regno di Seaworld, viene sterminata da un nemico misterioso e sopravvivono soltanto i due fratelli Diarmaid e Duncan che, una volta fuggiti, vengono protetti e salvati dalle creature fatate dei boschi. Oggi: Maeve è l’erede dei Grahm e sta per andare in sposa a suo cugino Logan Frey, l’arrogante erede del nord del regno. Tuttavia, Maeve non può nascondere l’attrazione e il sentimento che la legano a Ryan, soldato semplice agli ordini di Lord Grahm. La differenza di status impedisce la loro unione e i due non possono che rassegnarsi al loro destino. È proprio il destino, però, a cambiare le carte in tavola quando Lord Grahm viene assassinato, Maeve rapita e Ryan accusato di omicidio. Sarà allora che il passato travolgerà il presente con le sue spire e riporterà in superficie il nome che i nemici avevano tentato invano di cancellare: quello della famiglia McTavish.
Quel nome portato dal vento è l’affresco eterogeneo di un regno in cui pace e guerra si fondono e i confini tra bene e male si assottigliano. Maeve, eroina forte e indimenticabile, capirà che l’amore non ha un unico nome e che non lo si può definire e, attraverso di esso, troverà il coraggio per affrontare il dolore e per affermare se stessa fino all’imprevedibile, sconvolgente finale.

Recensioni e interviste:

Recensione: Sopra le righe

Recensione: Emozioni di una musa

Recensione: La biblioteca di Katia

Intervista: Intervista Laura Bellini

Intervista: Quel nome portato dal vento

Recensione: Sogni di marzapane

Annunci
  1. Che emozione!!!

  2. Ciao, ho appena finito di leggere “Il mondo dopo te”, mi è piaciuto moltissimo! La storia in sè è molto bella ma quello che mi è piaciuto di più è il modo in cui è scritta! Complimenti! Lo vedrei bene come sceneggiatura per un film! 😉

  3. Quel nome portato dal vento, libro che consiglio vivamente. L’autrice è brava e non potrete non innamorarvi dei suoi personaggi
    .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: